Il dipendente remoto che distrugge gli stereotipi

Mer, 10/07/2019 - 15:10
Remote working con il caffe

Il verdetto √® in: Il tuo capo ha approvato la tua richiesta di lavorare a distanza a tempo pieno. Congratulazioni! ūüéČ Non sei pi√Ļ legato alla posizione geografica del tuo ufficio.

Come qualcuno che ha lavorato a distanza a tempo pieno per oltre un anno, conosco e apprezzo i numerosi vantaggi di questo stile di vita. Tendo a mantenere gli stessi orari di lavoro dei miei colleghi, ma ho ancora molto pi√Ļ controllo sul mio tempo. Posso lavorare da qualsiasi luogo e il mio tragitto √® di appena sette secondi (ciao, home office)!

Ma resta un fatto: non vedo le persone con cui lavoro tutti i giorni. In realtà, non ho mai nemmeno incontrato alcuni di loro faccia a faccia. La nostra relazione esiste puramente su Slack e si basa su una fornitura costante di GIF.

 

A causa di questa mancanza di tempo di affrontare, in realtà ho fatto un grande sforzo per dimostrare che il lavoro da remoto non influisce sulla qualità o la tempestività del mio lavoro. Perché mi piaccia o no, molte persone sono scettiche su altre persone che lavorano in remoto. Alcuni pensano addirittura che si correla direttamente con una diminuzione della produttività.

Ma non √® questo il caso. Il lavoro a distanza √® molto pi√Ļ dello stereotipo del binging di Netflix e passare l'intera giornata in pigiama. Pu√≤ essere difficile fare il tuo lavoro quotidiano sapendo che queste opinioni esistono. E se la tua azienda non √® al 100% remota, probabilmente avrai anche alcuni di questi stereotipi di lavoro a distanza lasciati a combattere all'interno dei tuoi stessi team.

Basandomi sulla mia esperienza passata da un ambiente in ufficio a uno remoto, ecco alcuni semplici e rapidi modi in cui puoi essere il dipendente remoto con cui il tuo capo e i tuoi compagni di squadra amano lavorare. Ora dimostriamo che i dubbiosi hanno torto ūüí™
 

 

Potenzia la comunicazione

Ecco un fatto abbastanza ovvio: se lavori lontano dal tuo ufficio, non vedrai i tuoi collaboratori (di persona, almeno). Lo so, lo so-duh! Resta con me.

Perché non sarai fisicamente in ufficio, ti perderai le connessioni cruciali di persona con i tuoi colleghi di lavoro. Certo, questo potrebbe non essere il peggiore se il tuo vicino cubicolo mastica rumorosamente.

Ma il fatto è che non ti stai solo perdendo la conversazione con il distributore di acqua calda mentre ti passano in cucina o le facce imbarazzanti che fai ai tuoi compagni di squadra durante le riunioni di squadra. (Queste cose sono comunque importanti a modo loro).

Gli stereotipi di Office TV mostrano interazioni di gruppo imbarazzanti.

La tua assenza in ufficio significa che non puoi chiedere rapidamente al tuo compagno di banco come eseguire una formula di Excel o correre gi√Ļ per la sala per consultare il tuo supervisore su un'e-mail client complessa. Significa anche che non sei l√¨ per rispondere alle domande degli altri.

Quando non lavori ogni giorno nello stesso spazio con i tuoi colleghi, devi aumentare la comunicazione. Di molto. Ecco alcuni suggerimenti per diventare la regina della comunicazione (o il re!) Della tua squadra:

 

 

1.  Fissa riunioni regolari

Se tu e il tuo capo non avete già in programma un check-in regolare, fatelo subito presente sul calendario.

Che si tratti di un'ora ogni due settimane o mezz'ora ogni settimana, devi mettere da parte il tempo in modo che voi due possiate toccare la base. E assicurati di usare questo tempo con saggezza. Prima di ogni riunione, vieni preparato con aggiornamenti sul tuo lavoro e qualsiasi domanda o dubbio che potresti avere.

Se possibile (ad esempio se il tuo datore di lavoro fornisce l'attrezzatura necessaria), trasformalo in una chat video. Tu e gli altri della tua squadra ti sentirai pi√Ļ connesso se vedrai i loro volti, il che √® sempre positivo per il morale della squadra.

Suggerimento bonus: pianifica questi tipi di check-in di tanto in tanto con il resto del tuo team per assicurarti che sappiano cosa stai facendo, sai cosa stanno facendo e che siete tutti sulla stessa pagina. √ą anche un ottimo modo per vedere se hanno bisogno di aiuto con i progetti (a meno che, ovviamente, il tuo piatto sia gi√† troppo pieno). Molti capi sono preoccupati di come il rapporto di un dipendente remoto sar√† con il resto della squadra, quindi questo √® un buon modo per dire "Ehi! Sono ancora qui e ho le spalle. "

 

2. Sii incredibilmente dettagliato


Sono un grande fan della comunicazione eccessiva in generale e credo davvero che questa sia una regola che tutti i dipendenti remoti dovrebbero giurare. Ancora una volta, l'incapacit√† di parlare faccia a faccia su una base coerente significa che ci saranno ancora pi√Ļ lacune nella condivisione delle informazioni di quante non siano mai esistite prima. Ecco dove arriva la comunicazione persistente.

Invece di scrivere: "Ehi Ryan, ecco il rapporto", i tuoi appunti per le persone dovrebbero essere pi√Ļ simili a:

 

"Ehi Carlo,

Ecco il link al rapporto sull'utilizzo del prodotto che ho citato. Potete controllare i miei numeri su Slide 5? Voglio assicurarmi di aver afferrato le visualizzazioni dei numeri di pagina dal punto giusto.

Dovrà essere domani entro le 18:00, quindi se potessi averlo con me prima di mezzogiorno di domani, sarebbe fantastico.

Grazie mille! Lo apprezzo molto.

Gini‚ÄĚ

 

 

Non sto dicendo che ogni singolo messaggio debba assomigliare a questo. L'obiettivo qui è quello di fornire tutti i dettagli e il contesto necessari per consentire al tuo compagno di squadra di rispondere con le informazioni giuste necessarie per continuare a svolgere il tuo lavoro. Usa la tua discrezione, ma sbaglio sempre dalla parte della cautela (e della comunicazione eccessiva), anche se sembra eccessivo.

L'email o la chat non sono gli unici posti in cui dovresti includere i dettagli. Se tu e il tuo team utilizzate Trello, ad esempio, dovrete fornire tutte le informazioni rilevanti all'interno di ciascuna scheda progetto. Questo include gli aggiornamenti pi√Ļ recenti, una lista di controllo e tutti i file necessari. Avere tutte le informazioni in un posto √® davvero utile per tutti (incluso te stesso!).

Proprio ora, in riferimento a questo stesso articolo, posso entrare in Trello e trovare ogni dettaglio a riguardo - la mia tonalità originale, le diverse fasi di feedback degli editori, le date di scadenza, il link al documento di lavoro, e altro ancora - tutto su una carta . Nessuno deve scavare attraverso le catene di e-mail per capire cosa sta succedendo, né devo chiamare il mio editore e dire, "Aspetta, per quanto tempo dovrebbe essere questo articolo di nuovo?" Perché posso vedere il conteggio delle parole proprio lì, nella carta

E uno strumento di chat come Slack, in cui è possibile creare chat individuali e di gruppo, è utile per riempire gli spazi vuoti che possono esserci, facendo brainstorming attraverso le sfide e fornendo aggiornamenti in tempo reale.

Questo tipo di comunicazione (leggi: asincrono) è di vitale importanza per i team remoti. Quando tutto il team si attiene a esso, significa che ogni singolo membro del team può rimanere informato e disporre di tutto ciò di cui ha bisogno per svolgere le proprie responsabilità, indipendentemente da dove si collegano o dal fuso orario in cui si trova.
 

 

3. Rispondi tempestivamente

No, non ti sto dicendo di controllare la tua posta ogni cinque minuti o anche ogni ora.

Parlare di un grande killer produttivo, giusto? Non sto neanche dicendo che ogni e-mail richieda una risposta: molti ne possono fare a meno e la posta in arrivo di tutti ti ringrazierà.

Ma se qualcuno ti chiede qualcosa, devi rispondere entro un ragionevole lasso di tempo. Altrimenti, il tuo team supporterà che tu sia diventato silenzioso e che tu abbia rinunciato alle tue responsabilità.

Probabilmente ti immagineranno sdraiati sul divano, sgranocchiando Doritos, e abbuffati guardando la reality TV. Questo non aiuterà a cambiare le loro opinioni negative sul lavoro a distanza!

 

Lavoratore remoto
#RemoteWork è la nuova normalità. Il lavoro a distanza è aumentato del 159% negli Stati Uniti dal 2017. Affronta questi stereotipi e segui questi suggerimenti per diventare il lavoratore remoto che la tua azienda idolatra.

 


Per i momenti in cui è necessario focalizzare il laser, attivare le funzioni di disattivazione o posticipo sullo strumento di chat dell'ufficio. Se sarai fuori dall'ufficio anche per un giorno (con l'approvazione del tuo manager, ovviamente), ricorda al tuo team in anticipo e imposta una risposta e-mail e uno stato automatico nella chat. Puoi persino impostare un calendario di team condiviso per registrare giorni di ferie e stati fuori ufficio a cui tutti possono accedere. In questo modo, non si chiederanno perché non hai risposto a loro.
 

 

4. Fornisci aggiornamenti sui progressi via e-mail, Slack o Trello

Perch√© non sarai in ufficio, il tuo capo potrebbe essere preoccupato che non rimarrai in carica. E s√¨, lo so. √ą altrettanto facile distrarsi e ostacolare la produttivit√† in ufficio. I seducenti snack gratuiti, i chiacchieroni compagni di scrivania, il tavolo da ping pong, oh mio! Quando lavoravo in un ufficio, avevo almeno quattro o cinque ore di datteri per il caff√® in compagnia e le "passeggiate di mezzogiorno" in programma ogni settimana!

Quindi, s√¨, stare in ufficio in realt√† ha ostacolato la mia produttivit√† ūü§≠ Molti ritengono che lavorare a casa sia troppo distratto. Welp, non √® vero per me. Piegare i panni o lavare i piatti non mi stuzzica perch√©, in realt√†, non voglio mai fare quelle cose.

Sai cosa mi ha tentato in ufficio, però?

Nascondendosi nell'ufficio del mio amico per parlare di cose non lavorative e condividere snack. O prendere un pranzo di due ore per "discutere lo stato del posto di lavoro".

A casa, quelle distrazioni non esistono. I miei gatti non rispondono (perch√© ?!) e non mi piacciono i loro snack. Bottom line: ottengo molto pi√Ļ lavoro in meno tempo. Scioccante, lo so!

Grumpy Cat GIF per mostrare le frustrazioni di un dipendente con distrazioni sul lavoro.

Ma questa triste verità rimane: per qualche ragione sconosciuta priva di solide prove scientifiche, le persone presumono che se non riescono a vederti, non stai facendo alcun lavoro.

Per alleviare questa potenziale preoccupazione, prova a inviare al tuo manager aggiornamenti regolari sul tuo lavoro. Questi potrebbero verificarsi all'inizio della settimana o alla fine della settimana: basta scegliere un giorno e attenersi ad esso. Ecco un esempio:

 

 

"Ciao Lucy,

Ecco il mio aggiornamento settimanale. Questa settimana ho lavorato su:

Il rapporto sull'utilizzo del prodotto per Cat Client-I ha 8 diapositive su 10 completate e sto solo aspettando alcuni dati dal Data Team per completarlo.
Il sondaggio mensile di feedback per Hamster Client-Complete. L'ho spedito oggi.
La prossima settimana, affronterò:

  *  Il coinvolgimetno del del report del client Cat
  *  Avvio dei sondaggi mensili per Fish and Bird.

C'è qualcos'altro a cui hai bisogno che io lavori la prossima settimana?

Grazie,
Gini‚ÄĚ

 

Prenditi le tue Tieniti responsabilità

Questo è un dato. Ma non riesco a sottolinearlo abbastanza per i dipendenti remoti, perché nessuno che ti guardi alle spalle può essere utile in molti modi, specialmente se non riesci a sopportare i micromanagers. Ma significa anche che non avrai quella

responsabilità incorporata che si ottiene semplicemente fisicamente attorno alla tua squadra ogni giorno.

Manca una scadenza quando nessuno può vederti è una cosa. Avere tutti a fissarti nella sala conferenze perché hai incasinato è un gioco di palla completamente diverso.

√ą molto pi√Ļ facile distrarsi a casa. Le pile di biancheria mi scherniscono e resistere alle coccole con i miei gatti √® quasi impossibile. Sono praticamente l'unica persona che mi ritengo responsabile giorno dopo giorno. Dovresti sempre essere un essere umano responsabile, ma fidati di me, la pressione aumenta davvero quando lavori a distanza.

Ma indovina un po '- ho ancora pi√Ļ buone notizie per te! Potresti essere l'unico essere umano nel tuo spazio di lavoro, ma non devi affrontarlo da solo. Trello pu√≤ aiutarti.

Puoi creare una carta per ogni progetto che hai e allegarvi le scadenze. Le date di scadenza sono codificate per colore per indicare quanto presto sono dovute (o per quanto tempo sono scaduti) e puoi scegliere quando essere ricordato su di loro in modo da non perdere mai una scadenza. Se tu e il tuo capo avete quel tipo di rapporto di lavoro, potete aggiungerli alla vostra scheda in modo che possano ricevere automaticamente gli aggiornamenti di stato sottoscrivendo i vostri aggiornamenti. Abbastanza grandioso, eh?

 

Errati stereotipi di lavoro a distanza

Se non l'hai ancora capito, sono un grande fan di questo stile di vita. E, onestamente, non andrò da nessuna parte in qualsiasi momento presto (mi dispiace, odiatori).

La percentuale di persone negli Stati Uniti che lavorano a distanza a tempo pieno √® aumentata del 159% tra il 2017 e il 2019. E alcune persone prevedono addirittura che il lavoro a distanza sar√† presto la nuova normalit√†. √ą un cambiamento culturale a cui tutti dobbiamo abituarci perch√© √® qui per rimanere (e gli oppositori devono solo superarlo).

Nonostante la sua crescente popolarit√†, tuttavia, non √® un adattamento facile per tutti. Questi cambiamenti non avvengono da un giorno all'altro, lo sai? E non puoi lasciare che il tuo stile di vita preferito interferisca con la produttivit√† o il morale della tua squadra. √ą necessario impiegare un po 'pi√Ļ di tempo e sforzi per rendere la comunicazione e i progetti senza intoppi.

Imposta check-in regolari con il tuo supervisore e altri colleghi con cui collabori. Aggiungi pi√Ļ dettagli in tutte le modalit√† di comunicazione (con la ragione: a nessuno importa che tu stia prendendo una pausa per il bagno). Sii reattivo, proattivo e affidabile. Se fai tutte queste cose, ti sembrer√† di non lasciare mai l'ufficio.

 

Good or bad, we'd love to hear your thoughts. Find us on Twitter (@trello) or write in to support@trello.com.

 

Grazie Abby Wolfe, per l'spirazione di questo articolo. Se vuoi approfondire come lavorare (o far lavorare ) da remoto in maniera efficente, contattami. Ne parlo volentieri!

 

Iscriviti ai Link

Le newsletter ti permette di ricevere i prossimi link via email